Perché in ABPerson non c’è la proprietà RingTone? Perché? Perché? Perché?

Qualche giorno fa ho avuto tra le mani un Asus Eee PC 900 XP, in prova per un paio di ore, e devo dire che non mi ha convinto.

 

Non male gli aspetti positivi, il portatile è veramente piccolo e molto leggero, e lo schermo si vede bene anche con la stanza illuminata. La scheda di rete wifi ha trovato la rete al primo colpo (e ci mancherebbe), in generale il sistema mi è sembrato abbastanza responsivo. Il collega che mi ha prestato il portatile lamentava sporadici "addormentamenti", ma non saprei essere più preciso, vista la breve durata della prova.

 

Sarà perché il mio computer principale è da qualche mese un Macbook Pro 15', ma la tastiera è stata una vera delusione. Sia con il portatile sulle ginocchia che sulla scrivania la scrittura è stata faticosa, i tasti sono molto ravvicinati e un po' duri, considerando come metro di paragone la tastiera dell'ibook G4.

Ho trovato molto difficile digitare guardando solo lo schermo. Può anche essere che sia solo questione di abitudine. Anche il touchpad non mi ha fatto una grande impressione, è molto piccolo e costringe a tenere alta l'accellerazione del puntatore.

 

Non so dire nulla della batteria, l'ho usato sempre attaccato alla rete e la batteria era carica già quando mi è stato portato.

 

In definitiva è sicuramente un giocattolo carino, potrebbe essere usato come lettore multimediale, gps o computer di emergenza. Per esempio sarebbe perfetto da usare in auto. Anche se penso che per ora non venderò il macbook pro 🙂

Visto tutto quello che è successo nei primi giorni del 2008 (ibook morto, sd morta, macchina in panne) , spero vivamente che il buon giorno non si veda dal mattino.

 

“Vedo che hai la borsa per il portatile…”

Fabrizio: “Sì, un ibook 12”, lo porto sempre in giro”

“Ah, ci hai installato linux?”

Fabrizio: “No, perché? funziona tutto perfettamente con MacOsX” 

 

(E forse per la prima volta la risposta è stata capita & apprezzata)

 

Essere a colloquio da un cliente che, mentre parla, tocca con una penna (o con le unghie, l’effetto è lo stesso) lo schermo del tuo portatile per spiegare cosa va e cosa non va è decisamente brutta, soprattutto perché devi trovare un modo gentile (e immediato!) di chiedergli di non farlo.

 

O presentarti, la volta dopo, con un proteggi schermo di plexiglass come quello dei palmari.

 

(Tra l’altro, i prodotti della Brando sono ottimi)

“AppleTV seems designed with the same philosophy as the PCjr of the 1980s. The PC was super popular, a juggernaut, and IBM felt that the “home user” (i.e. idiot) couldn’t handle all its power so they created a scaled down machine, with a crippled keyboard. Problem is people wanted a PC, not IBM’s dumbed-down vision of a PC.”

(Dave Winer, parlando di Apple TV)

Signore e signori, il kit del perfetto wannabe 😉

Dopo quasi 2 settimane di attesa, la famosa tastiera per l’ibook è arrivata il giorno del mio compleanno (ordinata venerdì, è arrivata 2 giovedì dopo).

 

Dopo circa una settimana dall’ordine ero andato a chiedere notizie e mi era stato risposto che “dovrebbe arrivare entro qualche giorno perché sa, il centro di assistenza è fuori torino“. Ma certo, è normale, in fondo avevo appena ricevuto della ram (sempre per l’ibook) da crucial.com in 2 giorni lavorativi (ordinata martedì pomeriggio, arrivata venerdì mattina).

Poco meno di una settimana dopo è arrivata (finalmente) la fatidica telefonata: potevo andare a ritirare la tastiera! Una 30ina di minuti (di cui 15 utilizzati per parcheggiare) ero in negozio.

 

Ero pronto ad accantonare la mia delusione per il ritardo e il prezzo un po’ elevato (65€ + iva), era finalmente arrivata e mancava solo più il montaggio, questione di 5 minuti.

 

A questo punto sono stati chiamati i tecnici: uno era fuori per assistenze, per cui è stato convocato un altro:

Responsabile: “ci sarebbe da montare una tastiera per ibook, puoi farlo?”

Tecnico: “No”

R: “come no? una tastiera per ibook…”

T: “non l’ho mai fatto, no”

La responsabile ha quindi cercato di salvare la situazione, proponendomi di lasciare il mac da loro o di tornare quando ci sarebbe stato l’altro tecnico.

Estremamente deluso dal dialogo che si era appena consumato, con fare sbrigativo ho detto che me la sarei montata da solo.

Con un ultimo tentativo di non perdere il cliente, la suddetta responsabile (che si è sempre dimostrata molto gentile, devo dargliene atto) mi ha dato un biglietto da visita, dicendomi “qui c’è il nostro numero di telefono, domattina tutti i tecnici dovrebbero essere in sede, ci chiami pure in caso dovesse avere problemi”.

 

Per fortuna il montaggio ha richiesto non più di 5 minuti di lavoro ed è andato bene 🙂 .

Il riassunto di questa storiella è che, come al solito, non mi sono lamentato più di tanto e ho tirato una riga (virtuale) sul venditore, in questo caso la Rekordata Srl di Torino, che difficilmente mi vedrà ancora come cliente.

Dopo circa 1 anno e mezzo di onorato servizio il mio fido ibook ha avuto il primo problema, il tasto N ha deciso di uscire dalla sua sede, da quel che ho visto un gancetto ha ceduto e il tasto vuole essere sostituito.

Visto che non so bene se il problema è solo del tasto o anche del sottotasto, preferirei cambiare tutta la tastiera.

L’unico problema è trovare un posto comprare i ricambi in tempi *brevi*. Come dire che mi piacerebbe trovare il ricambio davanti alla porta domani mattina al mio risveglio.

E quindi, a parte ebay, dove si comprano i tasti ma meglio ancora le tastiere? Apple non fornisce la tastiera come parte di ricambio, quindi mi è stato detto di portarlo in un centro assistenza o di spedirlo direttamente alla casa madre. Improponibile.

Gtalk:

Categorie

Feed

  • Feed degli articoli
  • Feed dei commenti
  • Feed via FeedBurner