I sottomarini

Nel linguaggio comune i sottomarini sono mezzi navali adatti a navigare prevalentemente sott’acqua. Nel mio gergo rappresentano anche le persone che si fanno vive ogni tanto, proprio come i sottomarini che emergono per fare cambiare aria (nel vero senso della parola, stavolta) all’equipaggio. Atteggiamento normale se si parla di contatti lavorativi, un po’ noioso da digerire quando si parla di amici.

Di solito il sottomarino si va vivo come se niente fosse, e attacca bottone come se dall’ultima richiesta chiaccherata fosse passato solo qualche minuto, invece che qualche mese.

Da quel che è la mia esperienza, esistono principalmente 2 modelli di sottomarini: ci sono quelli che quando riemergono ti raccontano gli ultimi N mesi della loro vita (a ritroso, naturalmente) e quelli che con molta naturalezza ti chiedono un favore da svolgersi con molta urgenza, un attimo dopo la richiesta, forse per la fretta di tornare negli abissi.

E io faccio fatica ad essere in buoni rapporti con i sottomarini: per quanto mi sforzi di essere accomodante il fastidio che provo ad essere contattato solo in determinati momenti è reale. Analogamente, spesso sentire gli ultimi mesi di “immersione”, condensati in qualche minuto (perché poi viene il pezzo forte, il motivo per cui sei stato contattato) è abbastanza noioso.

Dopo averci provare un po’ di volte, ho realizzato che parlare di questa cosa ai diretti interessati non serve: come dice un proverbio, “chi nasce rotondo non muore quadrato“, e i cambiamenti che avvengono nel breve periodo sono spesso destinati a svanire dopo poco, per lasciare spazio al solito atteggiamento. O, come dice un amico in maniera un po’ più schietta: “scrivi quel che vuoi, tanto se ne fottono“.

 

16 Commenti a “I sottomarini”

  1. .mau. scrive:

    we all live in a Yellow Subroutine…
    (ok, cazzata delle dieci del mattino)

  2. fmf scrive:

    Infatti secondo me è meglio tenerli sempre distanti i raporti, così non rischi di fare la parte dello scroccone quando chiedi qualcosa a qualcuno con cui non hai particolare vicinanza…

  3. fmf scrive:

    rapPorti.

  4. Anna scrive:

    scusa, fmf, non ho capito. Se tu mantieni rapporti freddi con tutti, come fai a chiedere i favori? Già è difficile chiederli agli amici, ma a quelli che son meno che conoscenti, mi sembra ancor più difficile.

  5. fmf scrive:

    Basta un po’ di faccia da culo.
    Non più di quella che hanno i sottomarini di cui parla Fabbrone, ma almeno ti salvi dal sentirti dare del sottomarino dal Fabbrone di turno.
    Semplice, no?

  6. Anna scrive:

    fmf, mi sembra contradditoria la tua risposta. Per me il rapporto fra persone, di amicizia e non, non si può ridurre in maniera utilitaristica. Mi pare di capire che tu non ti faccia scrupoli a chiedere piaceri, anche a costo di darti della “faccia da culo”. Ci sarebbe da chiedersi se ti fa piacere che le persone ti trattino nella stessa maniera. Forse sono io l’ingenua, però.

  7. Anna scrive:

    Quanto sopra non vale per i rapporti di lavoro, ovviamente. Quelli sono rapporti professionali. 🙂

  8. Redirete scrive:

    Ma i sottomarini, lo sanno di essere sottomarini oppure non ci fanno neanche caso? Mah
    Cmq fabbrone devo chiederti un favore molto importante… ghi ghi ghi… non sono un sottomarino, o forse si? perchè se non sò di esserlo e lo sono e poi uno mi blogga? Cavolo! Ora ti chiamo per raccontarti/mi la mia vita 😛
    Ti rompo le scatole! (dell’rma ghuauhguahgu!)

  9. fabbrone scrive:

    mau: prima o poi scriverò un post sui beatles 🙂
    fmf: boh, dipende
    anna: dipende, anche qui
    Redirete: dipende

    (Che bella risposta…)

  10. pancro scrive:

    Spot the submarine

  11. Anna scrive:

    fabbrone, certo, non sei all’altezza nel rispondere ai commenti ;P

  12. Fra scrive:

    Un amico non può essere un sottomarino.

  13. fmf scrive:

    Anna, io mi do della “faccia da culo” regolarmente.
    Addirittura a volte lo faccio nei commenti dei blog altrui.
    (Bello però il dubbio di Redirete!)

  14. Antar scrive:

    A’nfatti…
    [però dipende]

  15. vb scrive:

    Aspettate di frequentare per un po’ di tempo certi palazzi romani, poi ne riparliamo.

  16. sottomarino rosa (maialino) scrive:

    Ci sono anche sottomarini , che osservano la situazione aspettando di riemergere,

    e ogni tanto lanciano qualche siluro per ricordarti che sei vecchio !!!!

Scrivi un commento

Gtalk:

Categorie

Feed

  • Feed degli articoli
  • Feed dei commenti
  • Feed via FeedBurner